Cose Belle


Apro le braccia più che posso per stringere
a me tutto ciò che assomiglia a te.
Chiudo gli occhi immaginando le cose belle
che sanno di te.
Quando mi sorridi mi viene in mente il sole
che riscalda il mio corpo come sai scaldarlo tu, se
poi mi accarezzi con dolcezza mi viene in mente la
purezza, e quando prendi le mie mani torna in me la
sicurezza che sa di domani, e nell'attimo di un tuo
bacio non so dirti quanto t'amo.
Provo la sensazione di essere un aquilone
spinto dal tuo ardito amore come vento che
urla piano la tua fedeltà chiusa nell'anima
liberandola per me in un canto eterno.
Cosi volo ancor più in alto toccando il cuore
che scoppia d'orgoglio il cielo dell'amore.

1972

Nessun commento: