Vai Ragazza Vai




Vai ragazza vai, non ti fermare,
balla la tua felicità con la veste alzata.
Lascia che io sollevi il mio calice al cielo
e nell'estasi dei tuoi baci
regalami il sapore del tuo già bagnato fiore.


2016

Sessantasei




Nevica, fuori tutte le cose
sono quasi bianche tra la pace silenziosa
delle montagne. Ma il mio pensiero 
va nel sessantasei: quando l'ira dell'Arno
violentò senza pietà la mia città chiamata Firenze.



2016

La Primavera




Qualcosa s'è rotto nel cielo,
o forse è pioggia battente sulle tue lacrime;
dammi le mani e abbracciami forte:
la primavera già bussa alla porta!


2016

Quando L'amore C'è




Sono frammenti di eterna giovinezza
quei momenti in cui l'aria
sembra profumare di cose nuove.
Era il tempo dove tutto
parlava di te, dei tuoi occhi belli
ai quali poco a poco me ne innamorai.
Perché quando l'amore c'è,
scioglie quei certi nodi impigliati
nei fili sfilacciati della vita.
E ti porta il mare,
con le sue onde di chiaroscuri
spalancate sulla nostra verità.
Perché quando l'amore c'è,
ci tiene prigionieri dentro
quell'infinito senso di libertà
che abbiamo tutti dentro di noi.
E una sera capirai negli occhi
di un altro, queste mie parole
che volano oltre l'oceano
che mi separa da te.


2016






Piangono I Vetri








Piangono i vetri mentre fuori piove.
Il vento ha portato con sè i fiori
freschi che avava preparato per lei.
Affranto, asciugò i suoi occhi accanto al camino acceso,
aspettando che il sole tornasse a splendere
sulla bianca pietra dell'amata sua sposa.






2016