Vola Da Lei



Se il cielo ha il colore dei suoi occhi
è perché gli angeli assomigliano a lei.
Se il grano ha il colore dei suoi capelli
è perché il sole è parte di lei.

Dio mio come parla di te questo
mare immenso: dei tuoi gesti misurati,
della tua disarmante semplicità che si perde
tra mille corolle in fiore in un vento d'aprile.

Vola da lei con ali robuste, vola
pensiero sopra un suo sorriso,
e se la pioggia mi bagnerà il viso
sarà perché le sue lacrime
 mi dicono addio.
Vola da lei, vola pensiero, accendi
un tramonto che incendi le finestre 
aperte nella nebbia del suo giardino
disincantato, e non dirle quanto dura
la vita di una rosa, ma portami di lei
 il profumo di rose e spine, sarà l'ultimo
regalo che mi resta di lei a riposare
sul mio corpo ora per sempre stanco.




2012