Io e Te





E' tempo di vivere nel riflesso
della ragione, al bisogno
assoluto di quella tenerezza
che gli altri mi negano.
Noi, operai di pensiero,
costruttori di utopie: vaghiamo
con le ali della mente nei
concetti fragile degli eventi
dell'anima.
Noi, che ceselliamo le piccole
emozioni che nascono dai frutti
acerbi della vita, col sigillo dei
ricordi immerso nelle acque
cristalline dei sentimenti.

Ma ora, lasciati amare, è tempo
di vivere la nostra libertà
benedetta: di queste mie mani
grandi che implorano come
chiese ombrose, un immenso
bisogno di quella tenerezza che
solo tu sai darmi.
Io e te, amanti, sognatori inguaribili.




2012

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Profondo sentimento espresso con eccellente concezione poetica intellettuale. Bravo

Rodolfo

Antonella Riviello ha detto...

Molto bella, complimenti! Saluti.

lidia-la escriba-www.deloquenosehabla.blogspot.com ha detto...

tú eres el maestro del "amor",belleza,en la palabra y el verbo!
un abrazo,amici
lidia-la escriba autora


he regresado a mi blog,deje todas las redes sociales...!

blog actualizado,por si quieres ver!

Cristina ha detto...

Quanto è bella complimenti una grande speranza che si traduce finalmente in un tenero incontro.

dolcebrasiliana ha detto...

bello...

lidialaescriba ha detto...

AGRADECIDA,INFINITAMENTE,POR LA TUA PRESENCIA, EN EL MIO BLOG!
NO PUEDO COMENTAR,MUCHO(HAY UNA EXPLICACION EN EL BLOG) TEMAS DE SALUD Y DOLORES REALES!!!
UN ABRAZO,CARO ANTONIO
POR SER Y ESTAR
lidia