Io e Te





E' tempo di vivere nel riflesso
della ragione, al bisogno
assoluto di quella tenerezza
che gli altri mi negano.
Noi, operai di pensiero,
costruttori di utopie: vaghiamo
con le ali della mente nei
concetti fragile degli eventi
dell'anima.
Noi, che ceselliamo le piccole
emozioni che nascono dai frutti
acerbi della vita, col sigillo dei
ricordi immerso nelle acque
cristalline dei sentimenti.

Ma ora, lasciati amare, è tempo
di vivere la nostra libertà
benedetta: di queste mie mani
grandi che implorano come
chiese ombrose, un immenso
bisogno di quella tenerezza che
solo tu sai darmi.
Io e te, amanti, sognatori inguaribili.




2012
Posta un commento