Come Una Preghiera


(Lettera d'amore-erotica)


Ho tutto in testa di quella sera;
come una preghiera.

Di quando le mie labbra scivolavano
sul tuo già bagnato ventre per baciare
tutto il baciabile: mentre la fessura
del tuo fiore di donna si apriva lentamente
come nuvola al vento, ascoltavo i tuoi
gemiti che diventavano suppliche lascive,
di quando arriva lungo il fuoco della
passione che sconfina oltre la ragione.
 E fu cosi, che ci abbandonammo
nell'incanto della nostra lucida follia,
mentre usavo le curve dei tuoi fianchi per
 cercare il sublime solco del tuo fondoschiena,
abusando del tuo corpo e della tua anima
affondai dentro il tuo paradiso bagnato
d'amore, cosi capace di scaldarmi il sesso
che il cuore mi traversava il mare fluttuoso
dell'intenso nostro godere fino all'eccesso
ossesso dell'orgasmo, cosi forte cosi convulso..
che venni sul tuo dolce venire.

Ho tutto in testa di quella sera; come una
preghiera.
Fu amore, o solo sesso?




2011

Sei Il Sole




Sei il sole che scioglie la neve sul fiore
quando sorridi stringendomi a te.

E mi diventi angelo con la
mobile veste al vento, che
 accarezza le linee divine del
 tuo corpo armonioso. E mi
chiedo quale immagine più
incantevole possa sovrapporsi
 alla tua: perché non conosco
mare ne cielo più bello dei tuoi
occhi, ne fiore ne frutto più morbido
della tue labbra da deliziare.

Sei il sole che illumina gli angoli
 bui del mio cuore, dove la
luce conduce i percorsi oltre la soglia
del mio desiderarti, con l'orgoglio di 
 sentirmi tuo, con la pienezza di sentirti mia.

Perché solo tu sai spensierarmi da tutte
le dannate ombre della malinconia, per via
dei tuoi occhi, che sono il sole indispensabile
di questa vita mia.




2011