Gli Anni Della Gioventù




In questa notte di stelle, un raggio  di
luna accende i tuoi capelli rossi, sparsi
sul tuo  seno  bianco  ornato di piccole
lentiggini. E non posso fare  a meno di
perdermi  dentro  le tue  ciglia chiuse,
dietro un sogno di albeggianti mattini
sereni, dove il tempo non tramonta gli
anni della gioventù  dei tuoi  vent'anni
che dormano accanto a me, dopo avere
amato te tra questa fievole luce blu. E
mi  accorgo  di  quanto  sei  bella, e  di
quanto  sia edificante l'incoscienza di
vivermi l'amore con la tua sottile dolce
ilarità;  mentre  piano  piano,  ti  sfioro
con   le  dita  le   labbra  che  sanno  di
eternita'






2011

Stupendo Tepore



Nel gelo dell'inverno apro gli occhi su
 di te, mentre assorta nei tuoi pensieri
 mi riscaldi il sangue di dolci carezze.
 Stupendo tepore che asciuga il
sale umido da troppo tempo chiuso
nel vuoto dei mie giorni confusi; e si
risvegliano i sensi, con la calda coperta
del tuo corpo che brucia dolcemente
nel mio desiderarti; libera è la mente
dal fracasso del mondo, mentre viviamo
attimo per attimo l'intenso godere delle
nostre mani su di noi, della mia bocca
che poggia sul tuo fiore bagnato di
sapore del tuo miele, aspro di voglia e
 di agrifoglio, mentre i battiti del cuore
scoppiano sul focolare del tuo turgido
seno: i gemiti tuoi diventano miei, nel
tripudio solenne dei nostri umori sparsi 
tra queste lenzuola bagnate d'amore.




2011