Donna




Sono tante le meraviglie della vita
che assomigliano a te, rubate alla
 fonte della tua bellezza cristallina.

Sei pioggia e vento, che bagna e
asciuga la terra arida dei deserti
dove il fiore sboccia dal niente.

 Sei l'arcobaleno, che cattura gli
occhi dei marinai riflessi nei tuoi,
  nel mare profondo della loro nostalgia.

Sei il sole miracoloso della primavera,
che partorisce germogli nel grembo
della terra materna.

Tu sei donna, effigie di Iside: linfa
feconda della vita, che desti ineluttabile 
passione nell'uomo che si strugge per te.



2010

Amica Mia




Se solo potessi fermare il tempo che mi
lega a te, cancellerei la parte peggiore
di me, per regalarmi i tuoi sorrisi che
scaldano il cuore dal peso delle mie
storie fatte di leggende indicibili.

Ne sapiente ne stolto sono per te.
Tu amica mia, mi hai fatto sentire
uomo quando pensavo che le ali
dei miei anni fossero recise dal
troppo tempo di inquiete evasioni.

Tu, amica mia, che con la tua sottile
maniera d'amare, mi hai accolto nel  
piacere di dividere con te il tuo sentiero
che conduce dove il cielo riposa sul
mare gentile.



2010