Una Botta Di Sole



Oggi il sole mi splende sul petto,
come una proficua dose di allegria.
Indosserò occhiali da sole, camicia
fresca di bucato, pantaloni di lino
bianco e una rosa rossa per la mia
bella, da infilare tra i suoi capelli
che profumano di mare.

Con il cuore innamorato scriverò
 ti amo lassù nel cielo azzurro, perché
  tutti possano vedere, poi nell'alone
 del suo splendore mi adagerò accanto
 ai suoi fianchi color cioccolato.

Ci disseteremo delle nostre voglie,
amandoci a morsi sotto l'ombra di una
  palma, finché il nostro orgasmo non
avrà raggiunto il suo dolce compimento.

Aspetteremo abbracciati il cielo blu di
prussia con la sua luna, mentre le stelle di
Van Gogh saranno fiammiferi accesi nella
penombra del suo seno da coccolare.






2010

Docile Innamoramento




Immerso nella solitudine del tuo disordine
mi ricopro di germogli in fiore che mostrano
celebri visioni repentine. Sfiorano fusioni
sulla pelle tua di seta in solenni manie 
d'intense passioni che sciogli nell'acqua
evanescente.

Traspare l'esigenza sul tuo viso la parola amore

davanti all'evidenza delle mie eteree 
escursioni, fatale ti assale l'attenzione che
agita e invade l'anima dal tuo disinganno.

Fiele masticato, sputato, parapiglia svuotato
soppresso e scordato.

Ora..

 La quiete domina serena nel nostro
docile innamoramento.





2010





Stagioni Della Vita






Pensieri cullati nel cuore sotto il grigio 
  di questo cielo d'autunno. Rumori ovattati
accarezzano un timido brivido, mentre
la pioviggine fa scintillare chiaroscuri di
cose assopite. Giallo antico, rosso rame
di  foglie che coprono percorsi assonnati
da mille sbadigli.
E pensi al sole d'estate in riva al mare 
 dentro una canzone che non ricordi più.
Lento cammina un uomo sul viale, fissa
  le foglie colorate sparse sotto le suola 
 come morbido tappeto.
E si rattrista in un lieve sospiro, forse si
rispecchia nei loro colori, foglie secche 
tremanti piovute dagli alberi spogliati dal
vento di ricordi ormai lontani. Si fruga le
tasche, come a cercare gli anni volati come
le stagioni della vita. Con l'affanno nel cuore
continua il suo cammino con le spalle curve
incontro al suo destino, la mano lesta nel 
viso asciuga una lacrima improvvisa.
 La malinconia, ultima sua amica, ombra
 raggiante della sua gioventù partita su
 quel treno che non torna più.







2009










Falsi Tradimenti






Quante volte ancora ti lascerai
rapire da queste smarrite notti
d'illuse allegrie se nel tuo ferirmi
cedi sempre nel mio bisogno di te.

Dammi una sola ragione, affinché  
possa rinnegarti: riempi il canestro
del mio orgoglio di tutti i tuoi amanti di
tutti i loro baci di ogni loro godimento.

Dammi un senso una ragione a questa
storia di falsi tradimenti, di stupide
bugie dei tuoi occhi gonfi di pianto
e voglia. Non ferirmi ancora di
 feroci fantasie che stridono nella 
tua mente satura di gelosia.

Concedimi tregua a questa tua
 voglia che è anche la mia, di questo
soffrire dove l'orgasmo è libero
da ogni prigionia.








2010








Fedele Amico (dedicata a nuvola bianca)



4-11-2010


Oggi: dedico questa mia poesia (scritta
 tanti anni fa) ad un tenero cagnolino morto
stamani. Investito da un'auto. L'ho visto morire 
davanti ai miei occhi. Con me c'era il mio cane.

"E pensare che c'era il sole." Un rigolo
di sangue macchiava il suo pelo bianco. Intorno
a me è calato il nero dell'angoscia.

CIAO PICCOLA NUVOLA BIANCA!




Fedele Amico

Grazie mio fedele amico, grazie per il
bene che mi vuoi. Pur se spesso deludendoti
con un gesto insolito per te, riesci sempre a
perdonarmi il torto che ti ho recato.
Tu non sai covar rancore come il mondo
insegna a fare, tu no. Tu sei semplicemente
diverso, mostrando tanta sincerità e lealtà
ed è per tutto ciò che ti ammiro con rispetto, e
ti voglio anch'io bene per quello che sei, e per
tutto quello che riesci a dare.
Grazie..





1974